Rivers

Permalink

The River | Danube

The River | Danube

 

 
The River – Danube

 

 

 

Permalink

The River | Mekong

The River | Mekong

[/metà]

 
The River – Mekong

 

“… … L’avventura inizia dal maestoso Rio delle Amazzoni:“ appena i fatti della vita mi ha fornito le motivazioni e l’urgenza per un brusco cambiamento, io per la ricominciare, avevo scelto il fiume dei fiumi. E per visitare non avrei percorso la via dei  Conquistadores risalendo dal delta ma quella della natura: dalla sorgente alla foce ”. Segue l’Orinoco partendo dal Salto Angel a Canaima, lungo la Città Bolivar sino al delta. Attraversa il Mekong dai confini con la Cina, il Myanmar, la Thailandia, la Cambogia e il Vietnam. In Cina realizza alcuni scatti sullo Huang-He, il Fiume Giallo, nel tratto della Mongolia interna. Il Mississippi lo segue in macchina lungo la Great River Road, da Minneapolis a Hannibal, la città dove cresce Mark Twain, per le terre degli Amish, e poi Memphis, la terra di Elvis, fino alle terre del blues, Clarcksdale, Moon Lake, New Orleans. Lungo il Nilo ripercorre i luoghi di Akenhaton. Sul Gange, il fiume sacro agli indù, ritrae i Gaths. E il Danubio blu … “[/ tab]
“… L’avventura inizia nel maestoso Rio delle Amazzoni:“ non appena i fatti della vita mi hanno dato l’urgenza e la motivazione per un cambiamento improvviso, io, per un nuovo inizio, ho scelto il Fiume di tutti fiumi. E per visitarlo, non avrei scelto il percorso dei Conquistadores che avrebbe seguito il delta ma il percorso della natura: dalla sorgente alla bocca. Segue l’Orinoco partendo da Salto Angel a Canaima, lungo Ciudad Bolivar fino al delta. Attraversa il Mekong dai confini con Cina, Myanmar, Tailandia, Cambogia e Vietnam. In Cina realizza alcuni scatti sull’Huang-He, il Fiume Giallo, nella Mongolia interna. Segue il Mississippi con la macchina lungo la Great […]

Permalink

The River – Amazonas

The River – Amazonas

The River – Amazonas

 
 Vedi anche>> The river | Amazonas 1997 | Diario di viaggio

Permalink

Profilo d’acqua

Profilo d’acqua

Profilo d’Acqua – Profilo dell’acqua

“… La fragilità è alla base di River, progetto in itinere di Angelo Cricchi di cui fa parte questa consistente serie di ritratti. Fragile è il banco ottico, con cui Angelo Cricchi scatta i suoi ritratti“ per forzare una visione già di per sé anomala “. Fragili sono le Polaroid trasportati in scatole stagne. Fragili le immagini sviluppate in circostanze che ricordano quelle del viaggiatore  conradiano . Fragili sono le nostre certezze occidentali, nel momento di conflitto con gli sguardi di chi vive L’altro topos  di questo avventuroso lavoro fotografico è il fiume come ritorno al principio Una visione che Angelo Cricchi ritrova nella biografia di Loren McIntyre, dove si trova un ritorno alle origini dell’uomo risalendo verso la sorgente del fiume … “[/ scheda]
“… La fragilità è alla base di River, progetto itinerante di Angelo Cricchi, di cui fa parte questa consistente serie di ritratti. Il banco ottico, con cui Angelo Cricchi riprende i suoi ritratti, è fragile e “forza una visione già strana da sola”. Fragili sono i film Polaroid trasportati in scatole di latta. Fragili le immagini sviluppate in circostanze che ricordano il viaggiatore di Conrad. Fragili sono le nostre certezze occidentali nel momento in cui incontriamo lo sguardo di coloro che vivono lungo i fiumi. L’altro tema di questo avventuroso lavoro fotografico è il fiume come ritorno all’inizio. Una visione che Angelo Cricchi trova nella biografia di Loren McIntyre, in cui si racconta una storia di un ritorno alle origini umane, risalendo, verso la sorgente del fiume … ”[/ tab]
[/ tabs]
[/ one_third]

[/due terzi]